Maggio 15, 2021

ARCIERI CIVITANOVA NEL SOCIALE

Ad oggi sono due i nuovi progetti con cui la A.S.D. Compagnia Arcieri Civitanova ha in programma di aumentare la propria presenza sul territorio ed offrire dei servizi che nella nostra realtà ancora non sono presenti. “Il tiro con l’arco ha tutte le carte in regola – dice Fernando Angeli, presidente della Compagnia – per poter diventare un importante punto di riferimento a Civitanova. Non solo per giovani e meno giovani “normodotati”, ma anche per tutte quelle persone che a causa di difficoltà fisiche, sociali o altro sono stati costretti a rimanere lontani dal mondo dello sport. Il nostro obiettivo è di instaurare un continuativo e duraturo rapporto con l’amministrazione comunale, affinché tutti possano beneficiare di ciò che il tiro con l’arco ha da offrire”.

Una collaborazione con il Comune di Civitanova Marche indirizzata dunque alle classi meno abbienti e disagiate, che si pone l’ambizioso obiettivo di offrire anche a chi non ne avrebbe normalmente la possibilità, un luogo dove poter praticare dello sport in completa sicurezza. “Io c’entro”, questo il nome del progetto, è ancora in fase di perfezionamento ma siamo sicuri che la comunità civitanovese accoglierà favorevolmente questa interessante iniziativa.

 

A questo progetto poi si aggiunge la partecipazione al bando “Sport di Tutti – Quartieri” con un progetto che si basa sulla pratica sportiva multidisciplinare sia per i bambini/ragazzi che per le donne e gli over 65, con programmi ed attività personalizzate, e che vede partecipare attivamente anche altre realtà locali come la scuola di scherma della Maestra Sayora Sharipova, riconosciuta dal CONI e dalla Federazione Italiana Scherma. “Il tiro con l’arco e la scherma sono sport complementari che sottopongono i praticanti ad un mix completo di stimoli psicofisici e che, assieme ad una corretta attività motoria di base, non solo sono estremamente formativi ma offrono grandissimi benefici per lo sviluppo psicomotorio dei giovani.” Queste le parole di Danilo Cruciani, promotore del bando e responsabile del centro govanile e para-archery della A.S.D. Compagnia Arcieri Civitanova. E non solo. Il progetto si pone anche l’obiettivo, tramite l’ausilio di personale qualificato, di assistere i più giovani nelle ore dopo la scuola, oltre ad offrire nei mesi più caldi dei veri e propri campi estivi dove i ragazzi potranno dedicarsi al tiro con l’arco e ad altre attività ludico motorie. Allo stato attuale il progetto è al vaglio della commissione incaricata e, se venisse approvato, darebbe alla Compagnia Arcieri Civitanova la forza necessaria per poter portare a compimento questo progetto, che rappresenterà certamente un valore aggiunto per la città di Civitanova Marche.

Progetti
About administrator

Leave a Reply